Archivi categoria: 2DIN e Smartphone

Fermi tutti! Arriva il Sony XAV-AX100

Sony XAV-AX100
Sony XAV-AX100

Dopo aver annunciato che lo XAV-AX100 era un prodotto unicamente destinato al mercato Nord Americano senza lasciare spazio a congetture o speranze, Sony  ha mischiato le carte in tavola e con un comunicato ufficiale seguito poi da una presentazione all’IFA di Berlino ha annunciato che il nuovo 2DIN sarà distribuito anche in Europa a partire dalla fine di quest’anno!

Le condizioni affinché ciò avvenisse c’erano tutte. Dopo anni di latenza, Sony in questo 2016 ha di nuovo investito in una rinnovata gamma di Ricevitori AV, il mercato, dopo periodi di scarsa mobilità è tornato ad essere ricettivo, gli smartphone dotati di tecnologie di connessione ha raggiunto una massa ideale e la domanda di dispositivi di Infotaintment compatibili è cresciuta. Il colosso giapponese non si è fatto attendere ed è quindi entrato nel segmento dei 2DIN Connected . Continua la lettura di Fermi tutti! Arriva il Sony XAV-AX100

Alpine INE-W997D. Il 2DIN che un 2DIN non è!

Alpine INE-W997D

La strategia aziendale che Alpine ha implementato un paio d’anni or sono prevedeva e prevede a tutt’oggi di focalizzare le risorse aziendali su una continua e sempre più netta differenziazione dei propri prodotti affinché il marchio riprendesse quel blasone di unicità ed innovazione che l’ha sempre contraddistinta.

La realizzazione di sistemi multimediali 2DIN con schermi Super-Size, negli States l’azienda ha addirittura introdotto i 9″, e di sistemi personalizzati distribuiti con la linea Alpine Style, sono esempi di come il Brand intenda proseguire su strade divergenti rispetto ai Competitors.

In una simile ottica Alpine rilascia sul mercato il nuovo 2DIN che proprio 2DIN non è,  l’INE-W997D, un modello innovativo per soluzioni di progettazione e installazione e oggetto di interessanti novità che spostano un po’ più in là l’asticella del concetto d’intrattenimento in auto. Continua la lettura di Alpine INE-W997D. Il 2DIN che un 2DIN non è!

Kenwood DNX4150BT. Navigazione e connettività

Kenwood DNX4150BT
Kenwood DNX4150BT

In seguito ad alcune scelte infelici che potremmo definire “sbandamenti” derivati dalla tranquillità di una solida posizione di leader di mercato,  Kenwood si sta rapidamente rimettendo in carreggiata.

La linea di navigatori 2015 segna un punto di svolta importante sia in Europa che negli USA, soprattutto in questi ultimi a dirla tutta,  ma rimanendo sul mercato nostrano, il colosso dell’elettronica ha voluto dare un ulteriore sferzata alla gamma 2014 introducendo sostanziali novità sia in ambito di navigazione sia multimediale,  novità introdotte su tutti i 2DIN 2015 tra i quali il DNX4150BT.

Continua la lettura di Kenwood DNX4150BT. Navigazione e connettività

Kenwood DDX5015DAB, più connettività con smartphone e tanta qualità audio

Kenwood DDX5015DAB

Il DDX5015BT è la risposta di Kenwood alla preoccupante perdita di quota di mercato che il colosso dell’elettronica ha subito in questi ultimi mesi. Dopo anni in cui erano i principali competitor a dover fare i conti con lo strapotere di Kenwood nel segmento dei 2DIN, oggi l’azienda si è trovata ad intervenire in tutta fretta per mettere una tappo ad una falla che sembrava allargarsi sempre più.

Prendendo spunto dall’ottima gamma 2014, la multinazionale giapponese ha rivisto con pochi ma sostanziali accorgimenti tutti i singoli prodotti per offrire agli utenti un’esperienza più intima ed “umana” del Ricevitore AV e del rapporto tra ricevitore AV e Smartphone.

Aspetto ed Audio i punti di forza

Il DDX5015BT si configura come una Media Station non dissimile da tutte le altre del Brand presenti sul mercato. La piattaforma è una 6,2″ con monitor retro-illuminato a LED di tipo Wide VGA con risoluzione massima di 800×480 pixel.


Il Design è stato rivisto, le linee ammodernate a tutto vantaggio dell’estetica. Il Layout è più pulito e lineare, morbido e con angoli smussati e più dolci. Ne è scaturito un pannello “pulito” con pochi tasti in evidenza ed un aspetto elegante.

Anche il comparto audio prende piede dal precedente modello. Basato su finale di tipo MOSFET la potenza massimale si attesa a 50 watt per quattro canali con a corredo tre Preout da 4V per amplificatori separati Front e Rear nonché l’immancabile uscita subwoofer con regolazione separata dai livelli.

Nota a parte merita la presenza del DSP, caratteristica che evidenzia la volontà di Kenwood di offrire un prodotto completo e performante. Basato su processore AK7600, il DDX5015DAB garantisce la gestione di tutta una serie di opzioni che va dall’allineamento temporale al settaggio della dimensione degli altoparlanti, dai filtri passa basso e passa alto al controllo della posizione, il tutto con un’interfaccia grafica che racchiude in sole tre schermate tutte le opzioni.

DDX5015DAB e multimedia

Coloro che sono alla ricerca di un prodotto che offra anche un’importante componente d’intrattenimento multimediale possono fare un sicuro affidamento sul DDX5015DAB.

Il lettore CD e DVD assicura ampia compatibilità con i formati più diffusi e con quelli emergenti,  da sottolineare in particolare i FLAC senza dimenticare gli H.264, WMV e molti altri.

Kenwood DDX5015DAB – Connessioni Posteriori

La riproduzione è possibile anche attraverso USB la cui porta,  posteriore, gode di un cavo di 90 centimetri a cui è possibile anche collegare apposito cablaggio per la gestione di iPod compatibili.

Da apprezzare il rinnovato modulo Bluetooth basato su Chip LG che oltre ad offrire ampia compatibilità con i vari profili di comunicazione ( SPP, OPP, HFP, PBAP, GAP, ecc… ) e Streaming Audio ( A2DP e AVRCP) consente la contemporanea connessione di due telefoni. L’aspetto di maggior rilievo è la loro gestione. Niente più voli pindarici o azioni complicate per passare da un telefono all’altro. Tutto si riduce ad un unico tasto e ad un massimo di tre tocchi.

Tra le sorgenti disponibili è doveroso includere, come dice il nome stesso, DDX5015DAB, il modulo DAB, sorgente sempre più presente nei nuovi modelli non solo Kenwood ma ancora poco utilizzabile nella maggior parte del territorio italiano. Non per niente lo stesso 2DIN è disponibile anche senza DAB ad una trentina di euro meno.

DDX5015DAB e Smarthphone

La gamma 2014 di ricevitori AV prevedeva già un collegamento ad alta velocità via HDMI con smartphone per il passaggio di contenuti video ed audio,  parlo di Mirroring con la possibilità per i possessori di molti telefoni Android di fascia alta ( Samsung,  LG,  HTC,  ecc…)  e con varie limitazioni anche i Fun Apple, di controllare da touch screen un elevato numero di applicazioni.

Come novità, in termini di connessione, i 2DIN Kenwood della nuova gamma dotata di compatibilità HDMIMHL, sono dotati di App Link Spotify ed App Link Aupeo, tecnologie per la gestione diretta delle relative applicazioni, una bell’opzione per tutti coloro abituati ad ascoltare musica da internet.

Kenwood DDX5015DAB – Scheda Tecnica Riassuntiva

Nell’ottica di offrire un plus all’utente e di evitare che il cruscotto dell’auto diventi un coacervo di cavi,  fili ed adattatori, Kenwood ha inoltre previsto la possibilità per il DDX5015DAB di eseguire tale funzione in modalità wireless via Dongle dedicato da acquistare a parte,  il KCA-WL100.

Così strutturato il 2DIN di Kenwood si configura come un classico Ricevitore AV di fascia alta, di elevata qualità ed un ottima capacità di connessione con smartphone. Un prodotto non fatto e finito ma ulteriormente espandibile.

Nel caso si necessiti di un sistema di navigazione, il DDX5015DAB può essere facilmente trasformato in navigatore grazie al box ausiliario GVN60 con controllo da monitor.

Lo stesso dicasi per un ulteriore ampliamento del comparto multimediale.  Grazie al KTC-M44-Ci è possibile trasformare il 2DIN in un sintonizzatore DVBT di produzione DAS. Da notare come il Ricevitore possa controllare anche vari TV di terze parti grazie al collegamento di due soli cavi e relativamente allo scorrimento dei canali.

Novità assoluta per questa fascia di prodotto è la presenza di una presa UART multipolo per il collegamento di interfaccia digitali predisposte per la visualizzazione e controllo di funzioni auto quali climatizzatore,  sensori si parcheggio ed altro, opzioni presenti solo su alcuni veicoli quali Volkswagen e Ford.

Telecamera posteriore, due ingressi audio video, uno su presa mini-jack da 3,5mm ed una su RCA, un’uscita AV e ingresso per moduli comandi al volante chiudono il cerchio delle funzionalità del DDX5015DAB. Prezzo di 429,00 euro i.i. anche se il listino dovrebbe subire un rialzo a partire da luglio 2015.

Fonte. Materiale interno Kenwood e Sito Ufficiale

iPhone e 2DIN. La compatibilità marca per marca

iPhone in Auto? Quale 2DIN?

Quali applicazioni dell’iPhone posso utilizzare in auto? La mia app di navigazione preferita è compatibile? E’ possibile collegare l’iPhone al 2DIN e navigare in rete? Se possiedo un’iPhone esiste un modo per visualizzare video da youtube sul navigatore?

A queste e a molte altre domande vuole dare una risposta il presente articolo perché se da un lato sembra palese ed inarrestabile la una sempre più stretta sinergia tra sistema d’intrattenimento in auto e smartphone non altrettanto omogenea sembra la soluzione approntata dai diversi Brand.

Prima di dare libero sfogo alla disamina è però doveroso chiarire un paio di aspetti.

Quattro note fondamentali

In primo luogo, parlando di iPhone mi riferisco sempre e comunque ai modelli dotati di ingresso Lightninig, quindi il 5, 5c, 5s, 6 e 6+ gli unici che godono di tutta una serie di funzioni di compatibilità  legate ad iOS 8.x e dotati di uscita video compressa ad alta definizione.

Secondariamente i Ricevitori AV ed i navigatori 2DIN inclusi nell’elenco sono tutti pienamente compatibili a livello bluetooth, quindi consentono di eseguire chiamate a mani libere, sincronizzare la rubrica, gestire il registro chiamate e riprodurre musica via streaming audio. In molti casi sussiste anche una piena compatibilità con Siri per un controllo vocale del comparto viva voce.

In terzo luogo, al di là di eventuali applicazioni dedicate, sempre e comunque è possibile collegare l’iPhone per ascoltare musica in esso contenuto in modalità iPod ( Playlist, Artisti, Genere, Autore, ecc… ).

Infine, Mirroring. Ogni qualvolta mi riferisco al Mirroring ( da non confondere con Mirror Link ) intendo la funzione tramite la quale, via HDMI, è possibile riprodurre tutto ciò che è visualizzato sul display del telefono sul monitor del 2DIN. Audio e Video. Ogni applicazione, ogni file. Ma senza alcun controllo da Ricevitore AV o Navigatore.

La mia attenzione è perciò tutta rivolta alle funzioni avanzate. Applicazioni utilizzabili, tecnologie di connessione esistenti e modalità di gestione.

Tutto chiaro?
Allora, buona lettura.

iPhone ed Alpine

Tra i Big dell’elettronica Automotive, Alpine sembra, allo stato dei fatti, il più distante dall’integrazione con iPhone. Una situazione che più di una volta ha indotto i consumatori, me compreso, a chiedersi il perché.
In passato, con prodotti quali l’ICS-X7 e X8, la volontà del produttore di integrare funzioni di collegamento con smartphone sembrava indubbia anche se la tecnologia utilizzata protendeva verso altri sistemi operativi ed altri telefoni quali Samsung con Android e Nokia Symbian-Based.
Alpine ICS-X8

Il successivo avvento di TuneIt, applicazione sviluppata da Alpine per iPhone che consente il settaggio del comparto audio del 2DIN e la sua condivisione su più device sembrava la testa di ponte per arrivare ad una sempre maggiore unione tra i due prodotti. In realtà, al di là della possibilità di ricevere notifiche da Facebook, altro TuneIt non permette.

Alpine X800U-d

L’introduzione della presa HDMI nell’INE-W987d e nell’X800U-d ha dato una sferzata di speranza a tutti coloro che attendavano una svolta per utilizzare applicazioni del proprio iPhone sui navigatori Alpine, speranza in parte accontentata dal Mirroring che, sia ben chiaro, rappresenta un’utile e pratica opportunità per portare in auto contenuti audio e video ma consente solo di visualizzare le varie apps e non di gestirle dal touch screen del 2DIN.

Il malumore tra gli amanti del marchio e felici possessori di iPhone si è così andato espandendo come una macchia di petrolio. Possibile che un fedele cliente di Alpine, un entusiasta utente delle doti sonore dei suoi Ricevitori non potesse utilizzare il proprio smartphone come avviene con altri marchi?

Alpine iLX-700

Cavalcando l’onda del nuovo sistema operativo da auto di Apple, CarPlayAlpine ha voluto dare una forte risposta distribuendo l’iLX-700, un 2DIN che ruota completamente intorno all’iPhone e dal quale dipende in tutto e per tutto, un sistema che strutturalmente ricorda molto la prima Appradio di Pioneer e che altro non è che un Hub di collegamento per lo smartphone, per portare quest’ultimo all’interno del veicolo senza incidere negativamente sulla distrazione alla guida del conducente.

Grazie all’iLX-700 l’utente può collegare il proprio iPhone e godere di tutte le applicazioni che l’ecosistema CarPlay offre: musica, navigazione, messaggistica ma anche Spotify, radio online ed altre funzionalità che arriveranno; il tutto controllato da voce grazie a Siri.

In conclusione, se possedete un iPhone, siete dei fedelissimi Alpine e volte sfruttare pienamente le capacità di entrambe l’unico 2DIN che ve lo permette è l’iLX-700. In tutti gli altri casi riscontrerete un uso estremamente limitato delle applicazioni esistenti sul vostro telefono e solo per i navigatori top di gamma sopra menzionati.

iPhone e Clarion

Tra le prime, assieme a Pioneer, a comprendere le potenzialità di una modalità affidabile di collegamento tra smartphone e 2DIN, Clarion ha impostato la sua strada sullo sviluppo di un sistema proprietario, lo Smart Access.

La tecnologia possiede interessanti caratteristiche perché è fondamentalmente basata su una piattaforma Cloud messa a disposizione da Clarion per l’uso di tutta una serie di applicazioni sia sviluppate dall’azienda stessa sia di terzi produttori.

Clarion NX505e

Tra queste troviamo FB4Car per Facebook, Tweet4Car per Twitter, Waze, DashCommand, Aupeo e Socktes Music per l’ascolto di radio Online, Media4Car per la riproduzione di file audio e video con controllo dal touch screen,  News4Car, Wether4Car, Calendar4Car e Gallery4Car per ottenere informazioni sulla situazione del traffico e degli impegni giornalieri.

I prodotti Clarion compatibili con la nuova versione di Smart Access ed iPhone sono l’NX504e ed il nuovo arrivato NX505e. Mentre i 2DIN dotati di porta HDMI per poter eseguire il Mirroring delle applicazioni sono: FX503e, VX404e e NX503e.

iPhone e Kenwood

Il colosso giapponese dell’elettronica ha, per lo meno in Europa, puntato maggiorente sugli smartphone dotati di Android. In un comunicato stampa l’ufficio pubbliche relazioni dell’azienda ha dichiarato infatti che il costo del supporto dei dispositivi di Apple era troppo elevato per essere perseguito.
Ciò nonostante, non soddisfare i proprietari di iPhone equivale ad un suicidio economico ed ecco che la quasi totalità dei navigatori e ricevitori 2DIN Kenwood della gamma 2014 e 2015 ha visto l’introduzione della porta HDMI per un collegamento via cavo ( con adattatore AV Digitale ) o wireless tramite dongle KCA-WL100 con iPhone.
Kenwood DDX7015BT
Ciò si traduce da un lato nell’utilizzo della sempre utile funzione Mirroring e dall’altro nel controllo di alcune applicazioni di terzi produttori. Tra queste, sfortunatamente solo Waze è utilizzabile dalle nostre parti perché le altre ( Netflix o Pandora tanto per fare un esempio ) non sono ancora attivi.

I Ricevitori AV 2DIN Kenwood compatibili con le funzioni iPhone sopra descritte sono il DDX4015BT ( o DAB ), il DDX5015DAB ( o BT ) ed il DDX7015BT. Va aggiunto anche il DNR8025BT.

Kenwood DNX7150BT
A livello di navigazione troviamo tutti i sistemi: DNX4150BT ( o DAB ), DNX7150DAB ed il DNX9150DAB. Inoltre il DNX5250BT, modello riveniente dalla gamma 2014.

iPhone e JVC

Come molti di voi sapranno JVC e Kenwood rappresentano oggi una sola realtà produttiva. Anche se i cataloghi hanno posizionamenti di mercato differenti le soluzioni tecnologiche sono le stesse. Pur non avendo alcun sistema di navigazione compatibile nella gamma JVC sono disponibili due Ricevitori AV 2DIN compatibili con iPhone.

JVC KW-V51BTe

Grazie alla tecnologia App Link i possessori di smartphone Apple possono sfruttare la funzione Mirroring e grazie ad essa controllare Waze da touch screen. Indispensabile è naturalmente l’adattatore AV Digitale.

I modelli compatibili della linea 2015 sono due: KW-V51BTe e KW-V31BTe. Mentre nella gamma 2014 sono il KW-V50BTe e KW-V30BTe.

iPhone e Pioneer

Tra i Big dell’Automotive sicuramente Pioneer è quello che ha profuso le maggiori risorse per garantire modalità di connessioni tra 2DIN e smartphone. Senza dubbio alcuno è possibile dire che proprio il gigante dell’elettronica giapponese ha dato avvio al filone dei 2DIN Connected creando un nuovo segmento di mercato e aprendo la strada alla soddisfazione di bisogni ancora latenti in molti di noi.

Pioneer AVIC-F77DAB

Le tecnologie di connessione proposte con iPhone sono molte. La prima e più importante è la AppRadio Mode, sistema che permette di connettere lo smartphone e usufruire di una trentina di applicazioni riconosciute da Pioneer e di produzione anche di terze parti.

Le applicazioni compatibili possono essere suddivise in varie categorie.
Per la navigazione le apps disponibili sono:

  • Navgate Drive
  • Navfree
  • Navitel
  • iGO Primo
  • Waze
  • Mappe
  • Extra Mile
  • Parkopedia

A livello d’intrattenimento sono installabili:

  • CarMediaPlayer
  • Mixtrax
  • Aupeo
  • Streams HiFi
  • 7 Digital
  • EcTouch, una sorta di contenitore attraverso cui godere di altre app quali Youtube, Facebook e TuneIt.

Le informazione alla guida sono garantite da apps quali:

  • AppRadio Live
  • CommuteWX
  • Beej

Altre utili applicazioni sono:

  • DashCommand
  • Car Browser
  • Calendario
  • Photos

Come potete vedere l’offerta è molto ampia, la più ampia al momento disponibile. Nel corso del tempo la Appradio Mode per iPhone è stata rivista ed ampliata, basti pensare alla AppRadio Live e alla nuova AppRadio USB ( o anche detta ONE ) versione che permette di utilizzare lo smartphone Apple senza impiegare adattatori vari ma limitata nel numero di applicazioni compatibili, in pratica tutte le apps che toccano l’aspetto video non possono essere avviate.

Pur essendo unica la tecnologia di collegamento con iPhone, i 2DIN predisposti operano diversamente perché diverse sono le modalità fisiche di connessione con lo smartphone.

Pioneer AVH-X8700BT

Relativamente alla gamma 2015, un’iPhone può essere utilizzato con i modelli AVH-X2700BT, AVH-X3700DAB e AVH-X5700DAB ma solo via AppRadio USB quindi senza apps video. Mentre l’AVH-X8700BT, l’SPH-DA120 e AVIC-F77DAB sono i soli 2DIN che garantiscono piena compatibilità.

I prodotti appartenenti alle precedenti linee di Pioneer ( 2014 e 2013 ) dotati di AppRadio Mode sono molti ma richiedono l’utilizzo di cavi adattatori e limitazioni software. Per tale motivo non vengono direttamente trattati nel presente articolo.

In un’ottica particolarmente attenta alla connessione dei propri dispositivi con i Device Apple, Pioneer è stata la prima ad aver distribuito un 2DIN compatibile CarPlay, il sistema operativo da auto sviluppato dall’azienda di Cupertino, e ad oggi è anche l’unica ad offrire una variegata gamma di prodotti idonei. Da navigatori a ricevitori AV. Da prodotti con monitor da 6,1 a 7 pollici, con e senza disco, con schermo capacitivo o resistivo

I 2DIN CarPlay Ready sono: AVH-X8700BT, AVIC-F970BT, AVIC-F970DAB, AVIC-F70DAB, AVIC-F77DAB e l’SPH-DA120.

Infine, Pioneer offre un’ulteriore modalità di connessione tra iPhone e 2DIN ed è legata alla funzione Mirroring via HDMI; disponibile su tutti i modelli compatibili con AppRadio Mode.

Pioneer SPH-DA120

Complessivamente parlando, il prodotto Pioneer che possiede il maggior numero di tecnologie di connessione con iPhone e quindi le maggiori possibilità di utilizzo ed espansione è sicuramente l’SPH-DA120, un 2DIN che rappresenta l’Hub perfetto per portare gli smartphone Apple in auto. In tutta sincerità al momento può essere ritenuto il modello migliore 2DIN-iPhone-Centrico presente sul mercato.

iPhone e tutti gli altri

Nella categoria “tutti gli altri” metto quei prodotti, Navigatori, Ricevitori AV e Media Station in generale per i quali il produttore non ha sviluppato una modalità di connessione specifica per iPhone.
Non sono moltissimi, per lo più esauriscono nel Mirroring via HDMI o in WiFi le possibilità di collegamento e si riferiscono quasi esclusivamente a sistemi di produzione cinese come Eonon ad esempio con qualche eccezione come il Blaupunkt Cape Town 945.
Spero vivamente che l’articolo possa essere d’aiuto a coloro, possessori di iPhone, che in fase di scelta di un 2DIN non riescono bene ad orientarsi tra le offerte dei vari Brand. Se così non fosse non lesinate critiche o appunti e come sempre se avete domande sono qua!