HM-2968G di HiFiMAX. 2DIN Android con Dual-Boot

HiFiMAX HM-2968G Android
Perché parlare di un prodotto HiFiMax, azienda orientale il cui prodotto rientra di diritto nella categoria dei 2DIN cinesi? Perché l’HM-2968G dimostra come i piccoli produttori asiatici crescono e lo fanno all’insegna dell’innovazione, cercando di immettere sul mercato nuovi modelli, nuovi concetti, nuove idee ed offrire 2DIN all’insegna della sperimentazione e della ricerca di nuove strade, una possibilità preclusa ai grandi, blasonati marchi legati ad altri costi di produzione, con ben più rigidi progetti industriali e sottostanti ad un maggior numero di paletti produttivi.

L’HM-2968G si presenta come un sistema multimediale dotato delle più classiche sorgenti che un 2DIN moderno deve avere: lettore DVD,  SD card, USB, modulo bluetooth, modulo di navigazione, collegamento e controllo di iPod ( no iPhone ). Nella versione completa è presente anche il modulo WiFi ed il DVBt integrato ( aspetto sul quale sarebbe meglio sorvolare… ). Gode di un monitor da 7 pollici basculante ad alta risoluzione ( 800×480 ) e da un design gradevole, dalle linee nette e da forme ancora non inflazionate. Da notare sotto questo punto di vista è la profondità del pannello frontale. Solitamente tutti i navigatori cinesi soffrono di un difetto che spesso ne impedisce un’installazione esteticamente adeguata e che fa dannare chiunque si cimenti in un montaggio su alcune auto che presentano misure limitate del vano autoradio. L’HM-2968G si caratterizza per una ridotta profondità del pannello consentendo un montaggio “a filo cruscotto” su molte vetture.
La peculiarità di questo 2DIN cinese non è però legato al design. La HiFiMax ha infatti compiuto un ulteriore passo in avanti verso il sistema multimediale del futuro. Urge una premessa. Tutti i prodotti che sfruttano le potenzialità di Android  in realtà utilizzano questo sistema operativo solo come partizione, ridotta, della memoria perché le funzioni ed i settaggi dell’unità sono gestite direttamente ed esclusivamente da WinCE. L’HM-2968G al contrario mette a disposizione del cliente la scelta tra quale sistema operativo utilizzare. Windows o Android. Grazie al Dual Boot in fase di avvio dell’unità si potrà optare per l’uno o l’altro, una possibilità che può sembrare di poco rilievo ma che definisce un cambiamento tecnologico di non poco conto. Grazie ad esso potremo domani avere 2DIN interamente gestiti dal sistema operativo di Google con un necessario adeguamento della dotazione Hardware e delle funzioni disponibili. Da non tralasciare poi le ripercussioni sui costi di produzione dato che verrebbero meno le Royalties pagate a Microsoft.
Per consentire il caricamento dei due OS, l’HM-2968G è stato dotato di una memoria di 4GB, più che sufficienti per garantire affidabilità di funzionamento e fluidità dell’interfaccia grafica.
Vorrei che fosse chiaro che quanto detto sopra sul 2DIN di HiFiMax non vuole assolutamente attribuire al prodotto doti che non credo abbia. Si tratta pur sempre di un modello cinese la qualità e garanzia di utilizzo sono tutte da scoprire. Sicuramente il DVBt non sarà dei più performanti così come le uscite Pre non avranno un voltaggio di rilievo e la struttura dei cablaggi posteriore non sfrutterà materiali di primissima scelta.
Il prezzo? Beh, come potete vedere consultando il link in fondo all’articolo, tutte le info sono state riprese dalla pagina ufficiale e da una mail inviata qualche giorno fa ma il costo al pubblico, essendo un prodotto cinese venduto da un grossista cinese, deve essere fatto dal mercato in base alle quantità acquistate, dalle richieste inoltrate e dal margine che il rivenditore italiano vorrà aggiungere. Comunque, bisognerà attendere poco perché a breve in rete ne troveremo molti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *